lunedì, 27, febbraio, 2017
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » Editoriali » L’universo dei maxi tablet: è sfida tra Android ed Apple

L’universo dei maxi tablet: è sfida tra Android ed Apple

Molto raramente parliamo dei prodotti che la casa di Cupertino lancia sul mercato, ma è doveroso da parte nostra trattare in maniera seria e puntuale ciò che la “concorrenza” propone a chi è alla ricerca di un nuovo dispositivo mobile, in questo caso un tablet.

Tablet: Sfida tra Android ed Apple

In casa Apple l’iPad Pro appena lanciato viene considerato quasi come il “Santo Graal” dei tablet di ultimissima generazione, un prodotto nuovo e potente in grado di combinare esigenze tecniche e logistiche. Sarà anche un buon prodotto, su questo non ci piove, ma se si supera l’entusiasmo iniziale che spesso accompagna l’uscita dei prodotti nati a Cupertino, ci si accorge che l’iPad Pro non segnerà l’annunciata svolta nel mondo del mobile. Un aspetto poi niente affatto da sottovalutare è quello legato al prezzo con il quale viene proposto sul mercato: €919 per il pacchetto base, che salgono a €1249 per la versione più potente, ai quali vanno aggiunti i €109 richiesti per l’Apple Pen e i €179 per la tastiera, indispensabile se si vuole utilizzare l’iPad Pro come un vero e proprio computer.

Costi che, se ci pensiamo bene, sono sufficienti per comprare un pc vero e proprio e che probabilmente dissuaderanno coloro che non hanno bisogno di questi tablet ibridi per necessità lavorative. Pensiamo soprattutto al pubblico più giovane, che magari vede la nuova gamma di tablet più come uno strumento di svago piuttosto che come un supporto per il lavoro o per lo studio, un pubblico che ha la necessità di avere un supporto facilmente trasportabile, cosa che non è esattamente attribuibile a supporti che con i loro quasi 800 grammi non pesano molto di meno di un normale computer.

Ovviamente di tablet di questa gamma esistono anche delle varianti Adroid che permettono di fare un’infinità di cose, poiché garantiscono, ad esempio, le stesse prestazioni di un computer di ultima generazione, garantendo una potenza sufficiente a giocare ai migliori video game mobile in circolazione, fare elaborazione grafica e video con la stessa facilità che si avrebbe da un dispositivo desktop e utilizzare comodamente tutto il pacchetto Office.

Un tablet con uno schermo più grande, performante e un sistema acustico simile a quello dei laptop sono anche un ottimo supporto per il video entertainment a 360°, dunque per la visione di film in alta definizione, l’ascolto di musica a anche per la realizzazione di video chiamate e conferenze o filmati in alta definizione. Inoltre potrebbero essere utili per i giochi in cui si può usufruire dell’interattività video come per esempio quella con i croupier nelle sale da gioco live. Come detto dunque, a parte un limitato gruppo di utenti che può trarre giovamento da uno strumento del genere, il resto delle attività possibili, benché ottimizzate, non rientrano nel campo delle necessità o di situazioni che solo un maxi tablet può fornire.

Tablet: Sfida tra Android ed Apple

Naturalmente i nostri amati lettori che seguono con passione tutto ciò che l’universo Android ci propone sanno benissimo che di soluzioni interessanti in merito a questa particolare nicchia non mancano affatto. Del Samsung Galaxy View, tablet formato maxi che presto verrà lanciato sul mercato americano con sistema operativo Android 5.1 Lollipop, ne abbiamo già parlato abbondantemente in un nostro precedente articolo. Si tratta di un device con uno schermo da 18.4 pollici che garantisce una fruizione ottimale di tutte le attività video e una potenza non indifferente.

E’ pensato soprattutto per le esigenze familiari e non per quelle lavorative, ed il prezzo è anche molto interessante visto che si ferma a 599 dollari. Se, invece, interessa prettamente il lato ludico e le funzionalità per il tempo libero c’è il Nexus 9, ottimo tablet Android che permette di godersi la maggior parte delle attività con una maggiore maneggevolezza rispetto a molti altri prodotti simili. Infatti con i suoi 8.9 pollici risulta più comodo da trasportare e utilizzare quando ci si trova fuori casa.

Tablet: Sfida tra Android ed Apple

Da tenere in considerazione anche il Sony Xperia Z4 Tablet, il modello lanciato quest’anno dal gigante giapponese. Rispetto ai suoi predecessori, il Sony Xperia risulta dotato di un processore notevolmente potenziato, grazie al Qualcomm Snapdragon 810 octa core da 2 GHz, abbinato a una RAM da 3 GB e una memoria espandibile da 32 GB. Come tutti i modelli Sony, anche lo Z4 fa della praticità uno dei suoi principali punti di forza, con un peso inferiore ai 400 grammi e uno spessore di soli 6,1 millimetri, oltre alla consueta impermeabilità del dispositivo.

Lo schermo da 10,1 pollici ha una risoluzione di 2560 x 1600 pixel che lo rende particolarmente adatto per tutte le attività di video entertainment. Il tablet supporta la versione 5.0.2 di Lollipop e al livello di utilizzo è molto simile alle versioni precedenti mentre il prezzo varia dai €599 della versione WiFi ai €699 della versione LTE.

    

Guarda anche

immagine

Samsung Galaxy View: arriva l’App dedicata S Console Gamepad

E’ stata rilasciata da poco l’App S Console Gamepad, sviluppata da Samsung Electronics Co. Ltd, …

Samsung Galaxy View

Samsung Galaxy View: un tablet da 18 pollici in arrivo a novembre

Nuovi rumor lasciano trapelare altri dettagli del tablet Samsung Galaxy View, rivelato in estate. E’ …

Questo Sito utilizza i Cookies per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close