martedì, 21, Settembre, 2021
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » Editoriali » Che cos’è il social commerce e perché potrebbe essere il prossimo business del web

Che cos’è il social commerce e perché potrebbe essere il prossimo business del web

Continua a crescere il social commerce’, l’eCommerce che sfrutta i social media anziché le piattaforme dedicate.

La nuova realtà, affermata lentamente nel tempo ha visto una crescita imponente negli Stati Uniti dove dovrebbe valere fino a 36 miliardi di dollari.

A guidare la crescita c’è Facebook, uno dei monopoli web che mantiene la sua posizione ormai da più di 10 anni.

Secondo una recente ricerca, almeno 56 milioni di residenti negli Usa effettueranno un acquisto su Facebook arricchendo ulteriormente la società di Zuckerberg con una quota del 22,3%.

Si prevede poi che 32 milioni di persone effettueranno un acquisto su Instagram.

A guidare il settore fuori dalle tasche di Zuckerberg troviamo invece Pinterest, con una previsione di 13,9 milioni di acquirenti, o il 5,6% del mercato.

Il nuovo trend potrebbe estendersi al resto del mondo dove sembra abbastanza maturo da iniziare la sua crescita.

Al momento, il paese con maggiori transazioni social è la Cina, che conta 424 milioni di acquisti previsti sulla piattaforma WeChat.


Il social commerce potrebbe quindi diventare una grande novità del mercato.

Resta da vedere in che modo si muoverà Ebay verso quello che, sulla carta, potrebbe diventare uno dei suoi principali rivali.

Le vendite social, rischiano infatti di andare ad intaccare la piattaforma per gli scambi tra privati (e non solo) per eccellenza.

Da valutare poi come aziende come Facebook garantiranno la sicurezza delle transazioni e proteggeranno gli acquisti effettuati con garanzie ed eventuali risarcimenti e restituzioni.

Il Social Commerce, potrebbe dare ancora più potere a piattaforme come Facebook, arricchendole attraverso le transazioni, e consegnando inoltre profili completi delle tendenze e dei desideri di acquisto, in modo da creare profili sempre più impeccabili e di grande valore da rivendere ad aziende terze.

Staremo a vedere se questo tipo di business prenderà piede anche qua da noi o se, a sorpresa, ci sarà un ritorno agli acquisti più classici, e un allontanamento da piattaforme sempre più invasive.


Guarda anche

aggiornamento sicurezza Android

Più sicurezza per i dispositivi Android

Nell’era delle truffe e degli hacking, Google punta alla sicurezza. L’annuncio arriva direttamente dalla compagnia …

Zoom aggiornamento

Zoom si aggiorna con nuove funziona per lo smartworking: Il lockdown potrebbe aver dato inizio a un nuovo telelavoro

Zoom, sembra puntare sempre di più sul telelavoro, il cosiddetto smart working. La variante Delta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *