lunedì, 30, Marzo, 2020
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » News » Un’emoji speciale per il Safer Internet Day

Un’emoji speciale per il Safer Internet Day

In occasione del Safer Internet Day, è stata realizzata una emohi speciale collegata agli hashtag #SaferInternetDay e #SID2020 e disponibile in 18 lingue.

Si tratta di una particolare iniziativa di Twitter, piattaforma social dallo stile unico, che si unisce all’evento dedicato alla privacy e a un internet migliore.

“Nel corso degli ultimi 12 mesi – commenta la compagnia – Twitter ha adottato iniziative importanti per contrastare a livello globale i contenuti offensivi. Ha incrementato del 105% l’adozione di misure contro profili bloccati o sospesi per violazione delle regole. E a novembre 2019 abbiamo lanciato a livello globale la possibilità per le persone di nascondere le risposte ai propri tweet e oggi chiunque lo può fare”.

“giovedì scorso”, continua il comunicato di Twitter, “abbiamo lanciato una nuova misura per individuare media manipolati o alterati. Dal 5 marzo, infine, Twitter inizierà a etichettare i tweet se riterrà che i loro contenuti siano stati significativamente alterati o manipolati.”


“Rendere la nostra piattaforma più sicura è un compito che non possiamo compiere da soli, ed è per questo che la nostra partecipazione al #SaferInternetDay2020 è così importante”, conclude il comunicato.

Proprio per ribadire l’importanza delle misure prese e l’obiettivo di Twitter, tra i più onesti e trasparenti degli operatori del mondo social, la compagnia ha creato lo speciale Emoji.

Il web ha dei seri problemi, tra sicurezza, fake news e altre realtà illegali che proliferano, anche all’interno dei canali ufficiali come Twitter.

Basti pensare all’infinità di account che incitano all’odio, al terrorismo e ad altre realtà potenzialmente pericolose.

Proprio per questo, un maggiore impegno da parte dei fornitori di questi servizi potrebbe portare a vivere una rete dove i contenuti di odio e le organizzazioni terroristiche non diventano elementi virali.

Basti pensare agli anni recenti e agli orrori che abbiamo visto emergere dai social ufficiali, da Twitter a Facebook.


Guarda anche

Twitter: gli hacker puntano ai numeri di telefono

Con un 2019 all’insegna del cybercrimine, il 2020 inizia avvero male e troviamo Twitter alle …

Una falla di sicurezza mette in pericolo i dati su Twitter

Su Twitter, è stata rilevata una grave falla di sicurezza che permette di accedere ai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *