venerdì, 10, Luglio, 2020
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » Modding e Root » Metodi Root » Sony Xperia Z2 : guida al root con sblocco del bootloader

Sony Xperia Z2 : guida al root con sblocco del bootloader

Come ormai avete avuto modo di vedere, il root è una procedura che è bella perché è varia ed oggi ne avrete ulteriore conferma. Abbiamo visto le differenze tra i vari brand e addirittura differenze abissali tra devices dello produttore o addirittura della stessa gamma.
Sony Xperia Z2 : guida al root

Ma vi sareste mai immaginati delle differenze abissali riguardanti LO STESSO device? Sembra un paradosso lo so, ma è proprio così. I devices non sono sempre tutti uguali, anche se sono sulla carta perfettamente identici. Un firmware diverso, un kernel diverso o altre piccole variabili possono influire sulle differenze tra i  device e allo stesso tempo anche sulle differenti procedure di root attuabili. E’ il caso del Sony Xperia Z2, in cui le variabili sono due: versione del firmware e stato del bootloader.

Nel caso dei primi firmware per il Sony Xperia Z2, la procedura di root è relativamente semplice e consiste nel semplice flash del pacchetto SuperSU tramite una recovery modificata. Negli ultimi firmware invece è stato bloccato il bootloader, che rende più complessa la procedura. Il problema maggiore si verifica con il firmware 17.1.1.A.0.402 e successivi che rende la procedura ancora diversa e più complessa rispetto ai predecessori. E’ proprio questo dunque, il caso che andremo ad esaminare.

Come al solito si comincia vedendo le attrezzature necessarie per il root. Nulla di nuovo:  è necessario avere il cavetto USB,  assicurarsi di avere la batteria del device carica almeno al 50% ( solitamente io consiglio almeno il 75% di carica residua, per evitare ogni tipologia di problema) e un backup completo del device. E’ ora il momento di scaricare i programmi e i drivers necessari alla procedura. Innanzitutto scaricate ADB & Fastboot Minimal da questo link .

Per installare i driver Fastboot, avviate il file .exe e seguite i passaggi, creando un collegamento sul desktop, che aprirà un prompt dei comandi dove potrete inserire i comandi fastboot (vi servirà nel corso della procedura).

Minimal adb and fastboot

Ora bisogna installare i driver del cellulare, scaricando, se non lo avete già, Sony PC Companion. Prima di iniziare con la procedura c’è ancora un ultimo passaggio da seguire: prendete il cellulare e aprite il menu Impostazioni – Impostazioni Sviluppatore e abilitate il Debug USB.

Il prossimo passo è lo sblocco del bootloader del Sony Xperia Z2. Collegate ora lo smartphone al PC e installate FlashTools da questo link.


Dirigetevi ora qui e seguite i passaggi del sito per ottenere il codice di sblocco del bootloader, che dovrete inserire poi, seguendo i passaggi, su FlashTools per sbloccare il bootloader del vostro Sony Xperia Z2 (la procedura non è reversibile, quindi fate attenzione).

Sony unlock bootloader

Adesso dovete installare una Recovery Custom nello smartphone, con il quale in seguito andrete a flashare il pacchetto SuperSU per ottenere i permessi di Root.

Scaricate la ClockWorkMod 6 da questo indirizzo ed estraete tutti i file in una cartella.

Copiate ora il file boot.img appena estratto nella cartella dove è presente ADB & Fastboot Minimal, scaricato precedentemente.

Ora collegate un’estremità del cavo USB al PC e spegnete l’ Xperia Z2. Avviate ADB e collegate il cavo USB al cellulare tenendo premuto il tasto VOLUME SU fin quando il LED di notifica diventerà BLU. Rilasciate i tasti e assicuratevi che dopo qualche secondo il LED non diventi rosso.

In ADB & Fastboot scrivete “fastboot flash boot boot.img” e attendete che il file sia flashato correttamente. Quando un messaggio vi comunicherà che la procedura si è conclusa, scrivete “fastboot reboot”.

11062696ll

Adesso spegnete il cellulare e copiate nella microSD del cellulare il pacchetto da qui e accendete nuovamente il cellulare premendo il tasto VOLUME SU mentre il device si accende per mandarlo in Recovery Mode.

Complimenti, siete vicini alla fine della procedura!

Dalla Recovery selezionate l’opzione per installare i file zip dalla scheda SD e puntate il file SuperSU.zip appena copiato. Finita l’installazione, riavviate il cellulare ed assicuratevi di avere l’icona SuperSU nel menu del vostro smartphone. In caso affermativo, la procedura sarà andata a buon fine e avrete appena ottenuto i permessi di root sul vostro Sony Xperia Z2 ! 


Guarda anche

Ancora virus nel Play Store Android

Il Google Play Store continua a essere piagato da virus e malware; questa volta si …

Presto Wahtsapp non sarà più disponibile su molti dispositivi

Molto presto Wahtsapp non sarà più disponibile su diversi dispositivi. Si tratta di una procedura …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *