mercoledì, 23, Settembre, 2020
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » News » Nexus: i rumors puntano su LG ed Huawei per il successore del Nexus 6

Nexus: i rumors puntano su LG ed Huawei per il successore del Nexus 6

Google già al lavoro sul successore del dispositivo realizzato con Motorola, le ipotesi prevedono un Nexus realizzato da LG ed Huawei con due varianti attente alle esigenze degli utenti.nexus-logo

Nonostante la presentazione del nuovo Nexus smartphone sia attesa non prima del Q4 2015, l’evento del Google I/O 2015 nel quale è stato annunciato l’arrivo di Android M – approfondisci la notizia – ha celermente scatenato tutta una serie d’indiscrezioni relative gli accordi stipulati da Google con i marchi che si faranno carico della realizzazione del successore dell’attuale Nexus 6 – guarda la recensione – con possibili sorprese attorno LG ed Huawei.


Nello specifico gli ultimi rumors non prevedono un testa a testa finale per la scelta di un solo marchio bensì un duplice accordo per affidare ad ognuno la realizzazione di uno smartphone Nexus che a questo punto sarebbe commercializzato in due varianti da 5,7 e 5,2 pollici. La scelta da parte di Google sarebbe motivata dall’interesse verso il mercato phablet, manifestato proprio col Nexus 6 protagonista però di vendite al ribasso che hanno chiaramente attirato l’attenzione spingendo per un successore del Nexus 5 maggiormente apprezzato dagli utenti e che sarà realizzato come variante compatta proprio da LG che con l’ultimo LG G4 ha confermato l’indole innovativa.

Huawei punterà invece alla variante con diagonale di display più ampia cercando d’infondere molto del proprio know-how, responsabile della crescita senza precedenti del colosso asiatico, all’interno di un Nexus che, come prevedibile, potrebbe anche avere un prezzo molto più contenuto dell’attuale Nexus 6. La strada dettata da Google sembra quindi tener conto delle criticità emerse con l’ultima generazione cercando di colmare i difetti segnalati dagli utenti per usabilità e rapporto qualità-prezzo.


Guarda anche

Google arriva la DarkMode anche per i risultati

Sembra impossibile che ci voglia così tanto per quello che potrebbe risolversi con un layer …

Ancora virus nel Play Store Android

Il Google Play Store continua a essere piagato da virus e malware; questa volta si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *