sabato, 17, agosto, 2019
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » Recensioni » Dispositivi Indossabili » Motorola Moto 360: recensione completa, scheda tecnica e software

Motorola Moto 360: recensione completa, scheda tecnica e software

Introduzione

Androidati-mototo360-ReviewCOPERTINA

Il Motorola Moto 360 rappresenta il primo smartwatch, per quanto concerne Motorola nell’ambito dei wearable, capace di fornire un form factor circolare in un segmento ancora in espansione, il tutto destando ottime impressioni estetiche le quali insieme alle rinomate implementazioni funzionali rendono il prodotto il perfetto device capace di porsi al vertice di un mercato ricco di possibilità di crescita. Lo smartwatch Motorola è infatti un prodotto quasi al limite tra presente, del quale si devono ancora scoprire i margini di crescita, e futuro, con linee capaci di evocare suggestioni uniche.

Il dispositivo, nonostante la marcata appartenenza alla categoria degli smartwatch, riesce ad attingere al meglio dell’ampio settore dei wearable devices assimilando anche da prodotti come gli activity tracker ed i fitness band, il tutto proponendo un “orologio” atipico e particolarmente flessibile tanto da risultare perfetto per le giornate quotidiane, le serate mondane quale accessorio di risalto ed i momenti di fitness quale supporto in movimento per tenere traccia della propria attività fisica senza perdere colpi in nessuno dei contesti illustrati.

Dimensioni: scocca e display

Androidati-mototo360-Review2

Sebbene le dimensioni degli smartwatch siano già definiti il lavoro di Motorola non si è limitato alla modifica del form factor, puntando all’ottimizzazione delle misure sino a ridurle al pari di un comune orologio da polso con un discorso valevole anche per quanto riguarda lo spessore. Il fulcro primario riguarda il display circolare, con un diametro di 46 millimetri, incastonato all’interno di una scocca poggiante su di un cinturino intercambiabile. La personalizzazione e la normalizzazione dello stile del wearable rappresenta l’obiettivo primario promosso da Motorola, con dimensioni fissate in 4,6 x 4,6 x 1,1 millimetri ed un peso di appena 50 grammi.

La peculiarità, come già accennato, rispetto la concorrenza risiede del display che oltre ad essere frutto di un evoluzione tecnologica si propone come soluzioni di design innovativa capace di differenziarlo da qualsiasi altro prodotto attualmente in circolazione, eccetto l’LG G Watch R.  Lo schermo è un normale OLED, LCD IPS, ottimizzato nella risoluzione al fine di poter offrire una buona visualizzazione su quanta più superficie reale possibile, diversamente da modelli fitness band come il Samsung Gear Fit afflitto da cornici molto spesse.

L’idea alla base del dispositivo, frutto degli studi e del pensiero di Motorola, si è espressa in termini qualitativi anche nell’ambito dei materiali proposti con una cassa in metallo anotizzato per offrire un miglior effetto estetico nell’ambito della lavorazione oltre che del grip e della resistenza, evidente sin dal primo impatto, con la possibilità di acquistarla in diverse varianti cromatiche oltre la classica nera ed argento. La cassa del Motorola Moto 360 non asseconda la fisionomia corporea, tipica ad esempio di prodotti con schermi flessibili, eppure come un orologio analogico riesce per struttura, dimensioni e leggerezza a risultare comoda e di facile utilizzo durante la tenuta quotidiana, senza soffrire anche gli utilizzi intensi grazie all’ottima lavorazione.

Hardware

motorola moto 360

La componentistica hardware del Motorola Moto 360 rappresenta l’ennesimo passo in avanti per quanto riguarda lo sviluppo dei wearable devices, ed in particolare degli smartwatch, risultando apparentemente semplice secondo gli standard attuali ma celando un’ottimizzazione tale da garantire le massime prestazioni quale top di gamma di riferimento in diversi contesti di utilizzo pratico, dalla vita quotidiana sino al campo del fitness, dove neppure gli activity tracker appositamente realizzati riescono spesso a tenergli testa.

Lo smartwatch vanta infatti un display, vero punto di forza sul lato sia estetico che pratico, da 1,5 pollici tipologia OLED in forma circolare curvo con risoluzione di 320 x 290 pixel, corredato da uno specifico sensore per la luminosità che adatta il parametro in base all’ambiente offrendo prestazioni simili agli AMOLED pur non con gli stessi consumi, decisamente migliori. Lo schermo monta su di una scocca che vanta la presenza del Bluetooth 4.0, necessario vista l’assenza ancora di una funzionalità completa stand-alone per l’utilizzo totalmente indipendente, fondamentale per la sua accoppiata con gli smartphone offrendo un’estesa compatibilità con vari modelli senza vincoli nell’utilizzo in accoppiata con dispositivi della medesima azienda. Il profilo si completa con la presenza della certificazione per la resistenza all’acqua di tipo IP67, come sempre divenuto un must per l’utilizzo quotidiano senza doversi preoccupare delle condizioni meteorologiche e di eventuali intemperie alle quali il wearable è ovviamente esposto.

La qualità offerta da Motorola Moto 360 risulta quindi ben studiata e presente in ogni singolo dettaglio dall’aspetto funzionale capace di ruotare a 360 gradi tra quello di activity tracker e di smartwatch vero e proprio, sino all’ambito prettamente estetico, capace di sfoderare un modello contestuale ai tempi quale oggetto di design non troppo futuristico e piuttosto moderno. Proprio l’idea di rendere il dispositivo quanto più similare possibile ad un comune orologio analogico ha spinto anche al potenziamento dell’autonomia, garantita dalla batteria interna da 320 mAh, offrendo una tenuta giornaliera soddisfacente sicuramente ancora un limite proprio della categoria ma al top del settore secondo gli attuali parametri di sviluppo.


Gallery

Interfaccia e multimedialità

Androidati-mototo360-Review

Puoi acquistare il Motorola Moto 360 ad un ottimo prezzo su Amazon.it seguendo questo LINK, la spedizione sarà gratuita se si ha attiva l’opzione Prime

Il lavoro condotto da Motorola nell’ambito dell’interfaccia, seguendo ovviamente le linee dettata da Google con l’utilizzo di Android Wear, risulta essere davvero minimo eppure la semplificazione giova nell’impatto complessivo offrendo un prodotto dotato di linee, sia fisiche che software, capaci di risultare reciprocamente complementari in un sofisticato ed elegante gioco. La semplicità di utilizzo è tutta ascrivile all’OS del colosso di Mountain View, mentre la qualità dell’esperienza utente complessiva risulta essere un merito prettamente dell’azienda dal marchio alato che ha realizzato un dispositivo quasi modellando la struttura della cassa sull’interfaccia.

Il Motorola Moto 360 è equipaggiato con le ultime release di Android Wear, recentemente è stato diffuso l’update ad Android Wear 5.0.1 che ha migliorato notevolmente la gestione funzionale da smartphone, risultando tra i dispositivi più aggiornati di sempre vista l’attenzione mossa nei propri confronti dalla casa madre. La bellezza estetico-funzionale verte molto attorno le watch-faces, una novità proprio dell’OS del colosso di Mountain View acquisibili sia attraverso il Google Play Store che tramite le basilari implementate da Motorola e realizzate in modo congeniale rispetto il modello in questione.

Come qualsiasi smartwatch equipaggiato da Android Wear, la gestione da smartphone è conseguibile dall’omonima applicazione senza limiti nell’ambito funzionale ed estetico. La compatibilità delle applicazioni, tutt’oggi inferiori rispetto le analoghe presenti per i diversi mobile devices, è in crescita con la presenza di qualsiasi tipologia di servizio dalla messaggistica istantanea, ai social network, passando per le app utili, i giochi e persino i launcher che consentono di accedere ad ulteriori gradi di personalizzazione.

Conclusioni finali

Il Motorola Moto 360 rappresenta,ad oggi, uno dei migliori smartwatch acquistabili nel panorama grazie ad un anima moderna che rispecchia le proprie peculiarità sia sul lato estetico, forse il vero e primo punto d’innovazione in un settore che mai prima d’ora aveva offerto uno stile così rassomigliante i comuni orologi, che sul lato funzionale, migliorando ove possibile l’esperienza utente offerta da qualsiasi wearable offrendo la contemporanea capacità di essere uno smartwatch ed un activity tracker.

Introduzione Il Motorola Moto 360 rappresenta il primo smartwatch, per quanto concerne Motorola nell'ambito dei wearable, capace di fornire un form factor circolare in un segmento ancora in espansione, il tutto destando ottime impressioni estetiche le quali insieme alle rinomate implementazioni funzionali rendono il prodotto il perfetto device capace di porsi al vertice di un mercato ricco di possibilità di crescita. Lo smartwatch Motorola è infatti un prodotto quasi al limite tra presente, del quale si devono ancora scoprire i margini di crescita, e futuro, con linee capaci di evocare suggestioni uniche. Il dispositivo, nonostante la marcata appartenenza alla categoria…

Review Overview

Design - 9.5
Display - 9
Hardware - 9
Multimedialità - 9
Interfaccia e software - 9.7
Autonomia - 9

9.2

Valutazione

Motorola sorprende nell'ambito dei wearable grazie al Motorola Moto 360, dispositivo che, grazie ai tanti punti di forza, consegue un'ottima valutazione.

User Rating: Be the first one !

Loading...

Guarda anche

Honor 8

Ufficiale, Honor 8 in Europa, scheda tecnica e prezzo

Era uno dei dispositivi più chiacchierati e rumoreggiati di questa estate, ed ora dopo l’uscita …

Lenovo Moto G Play

Moto G Play ecco scheda tecnica e prezzo di vendita

E’ stato ufficializzato in Germania l’arrivo del nuovo smartphone di casa Lenovo, si tratta del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *