giovedì, 23, Maggio, 2024
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » News » OnePlus 2 con Oxygen OS 2: nuovo top di gamma ad un prezzo dimezzato

OnePlus 2 con Oxygen OS 2: nuovo top di gamma ad un prezzo dimezzato

E’ prevista per agosto la consegna del nuovo top di gamma OnePlus 2, vera e propria sfida del colosso cinese ai migliori smartphone di fascia alta in circolazione.

OnePlus 2 con Oxygen OS 2:

Le caratteristiche tecniche presentate – in particolar modo il processore, la batteria e la memoria – sono tra le migliori offerte sul mercato mobile Android a livello mondiale. OnePlus 2 con supporto dual SIM promette la stessa performance dei maggiori mobile phone tra cui iPhone 6 e Samsung Galaxy S6, ma viene proposto dall’azienda cinese alla metà del prezzo. E’ dotato di un display Full HD da 5,5 pollici con risoluzione da 1920×1080 pixel, in grado di potenziare la luminosità con la luce solare diretta per assicurare una visione migliorata. Il processore è un Qualcomm Snapdragon 810 octa-core con architettura a 64-bit che gira a 1.8 GHz di frequenza, supportato da 3 GB di memoria RAM o da 4 GB di RAM (sono due le varianti) e 16 GB o 64 GB di ROM.

E’ presente un sensore d’impronte digitali integrato (più veloce di quello degli iPhone) insieme ad una porta USB Type-C, che è il nuovo standard di connettore universale. La fotocamera principale di OnePlus 2 è da 13 MP, quella frontale da 5 MP, supporta Bluetooth e Wi-Fi ma non prevede il modulo NFC e l’espandibilità della memoria interna (la slot microSD è assente). La batteria, più grande del modello precedente, è da 3300 mAh e la scocca è molto resistente.


Il sistema operativo è Android 5.1 Lollipop con interfaccia utente Oxygen OS 2 (quindi tolti i servizi di Google). OnePus 2 potrà essere personalizzato con scocche di vari colori e materiali. Oxygen OS2 migliora e personalizza al massimo Android 5.1. Lollipop su questo OnePlus 2 offrendo feature che altri colossi del settore non vedranno prima dell’arrivo di Android M.

OnePlus 2 con Oxygen OS 2:

Tra queste feature, vi segnaliamo i tasti capacitivi configurabili in stile Samsung (possibili grazie al tasto home e al sensore d’impronte), lo Shelf (schermata per visualizzare le App e i contatti frequenti, ad es.), l’attivazione immediata tramite impronta, le gesture da sfruttare, i dettagli cromatici della UI personalizzabili, il LED di notifica personalizzabile, la possibilità di scegliere quale icon pack utilizzare e, in ultimo per modo di dire, il tema dark.

 Oxygen OS 2 consente al nuovo OnePlus 2 di abilitare un tema dark, prezioso soprattutto al buio. E’ questa una delle caratteristiche che più di altre anticipa l’avvento di Android M. L’apertura delle vendite di OnePlus 2 è prevista su invito a partire dall’11 agosto con una fascia di prezzo compresa fra i 300 e i 400 dollari, vale a dire tra i 339 e i 399 euro. Non è dato di sapere quando arriverà in Italia, siamo in attesa di conferme ufficiali.


Guarda anche

OnePlus 3S sempre più vicino, ottiene la certificazione in Cina

In questo finale di 2016 qualcosa si sta muovendo anche in casa OnePlus, casa molto …

BlackBerry Passport

BlackBerry Passport: prime immagini con Android Lollipop installato

Blackberry ha rivoluzionato il suo modo di fare smartphone, non produrrà più direttamente i dispositivi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *