lunedì, 20, maggio, 2019
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » Android » Android M: tutte le novità dal Google I/O

Android M: tutte le novità dal Google I/O

In questi minuti si sta tenendo il Google I/O, e tra le presentazioni più interessanti, troviamo quella di Android M con le sue nuove funzionalità.

Android M

Le novità principali novità di Android M presentate sono 6 e vanno dalla nuova gestione dei permessi delle applicazioni fino a al supporto per il riconoscimento delle impronte gitali. Di seguito trovate un’immagine presa dal Google I/O in cui vengono riassunte le nuove funzionalità.

nexus2cee_2015-05-28-12_02_46-Google-I_O-2015-Keynote-YouTube-668x374


Partiamo dalla nuova gestione dei permessi delle app, con Android M potremo scegliere se garantire o meno ogni permesso chiesto dalle app. Se al momento i permessi ci vengono mostrati nel momento in cui installiamo un’app, con la prossima versione di Android, ci verranno mostrati nel momento in cui vengono richiesti e potremo scegliere se autorizzarli o negarli. Passiamo alla nuova web experience, una funzionalità che permetterà agli sviluppatori di integrare Google Chrome nelle loro applicazioni, in modo da poter aprire i link direttamente senza dover aprire il browser. In questo modo avremo una migliore integrazione tra le app e il browser.

Troviamo poi App Link che darà una migliore interazioni tra le diverse applicazioni. Infatti per aprire un link che rimanda ad un’altra app, non dovremo usare il solito pop-up che ci va scegliere l’app ma verrà aperta direttamente l’app che ci servirà. Troviamo poi Android Pay, un nuovo metodo di pagamento tramite i nostri telefoni, che sarà disponile, oltre che su Android M, anche per i sistemi Android da KitKat in poi.

Un’altra funzione che possiamo considerare legata alla precedente è il supporto al riconoscimento delle impronte digitali, un modo sicuro per effettuare pagamenti, per accedere ai nostri account o semplicemente per sbloccare il nostro device. Infine Android M introduce un nuovo sistema di risparmio della batteria chiamato Doze. Questo è un sistema intelligente di gestione della batteria che riconosce il movimento del dispositivo e nel momento in cui non viene usato per molte ore attiva in automatico una modalità che limiterà i consumi.

Come avete visto Android M porta diverse novità, alcune significative altre meno, ma sicuramente da questo Google I/O abbiamo capito che questa nuova realese punterà soprattutto sul miglioramento delle performance. Continuate a seguirci per scoprire tutte le altre novità e l’analisi dettagliata di tutte le funzionalità.

 


Loading...

Guarda anche

Android M come Marshmallow

Android M come Marshmallow: il nome della versione 6.0 è ufficiale

La lettera M della versione 6.0 di Android presentata a maggio durante l’evento Google I/O …

Samsung Galaxy S7

Samsung Galaxy S7: Agile anticiperà l’uscita a dicembre? (video)

A detta dei media coreani Samsung Galaxy S7 uscirà in anticipo di un paio di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *