venerdì, 22, febbraio, 2019
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » Guide » Android: come suddividere un file in tanti archivi

Android: come suddividere un file in tanti archivi

Frammentare un archivio su Android è possibile a patto di conoscere i passaggi chiave, vi sveliamo come fare senza intoppi.

zip-android

La frammentazione dei file e degli archivi, in particolare “.rar”, rappresenta una delle logiche più utilizzare per poter inviare file di grossi dimensioni attraverso un qualsiasi servizio senza dover ovviamente andare incontro agli ovvi limiti di trasferimento sia software, quindi propri dei programmi sfruttati, che di banda, con le difficoltà proprie della rete. Oltre che su Windows il sistema è risultato particolarmente sfruttato anche su Android ovviamente con una procedura poco nota ai più.


Come suddividere un file su Android non è un discorso complesso o articolato, specialmente dotandosi di un buon file manager che vanti anche una funzione di gestione archivi. Una volta individuato il file da suddividere dovrete eseguire una pressione prolungata abilitando l’opzione “Aggiungi all’archivio“, sarete reindirizzati ad una schermata di sviluppo archivi dove potrete optare per le opzioni “Dividi in più file” impostando anche i livelli massimi che ogni singolo pacchetto dovrà vantare. Una volta settati questi parametri chiave, non vi resterà che eseguire sulla voce “Ok” per fornire la conferma al processo che, in base alle dimensioni per ogni archivio da voi indicate ed in base alle dimensioni del file di partenza, svilupperà tanti file dal medesimo nome utili per poter ricomporre successivamente il file originario.

A questo punto, completata la guida su come suddividere un file su Android, dovrete soltanto inviare tutti i vari elementi al destinatario con i mezzi da voi preferiti, il ricevente potrà tranquillamente eseguire una composizione del file tranquillamente cliccando su uno di essi avviando il processo di ricostruzione automatizzata.


Loading...

Guarda anche

Samsung Galaxy Note 4: tutti i principali trucchi per ottimizzare il phablet

Se siete possessori di un Samsung Galaxy Note 4, oppure lo state acquistando, vi sveliamo …

Google Play Store: come risolvere gli errori in caso di problemi

Non di rado il Google Play Store manifesta errori d’accesso, di visualizzazione app, a volte di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *