mercoledì, 17, Aprile, 2024
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » Smartphone » HTC » HTC One M9: recensione completa dopo il miglioramento alla fotocamera

HTC One M9: recensione completa dopo il miglioramento alla fotocamera

Introduzione

HTC One M9 Review

HTC One M9 è stato presentato all’ultima edizione del Mobile World Congress di Barcellona come il top di gamma del colosso taiwanese. Dietro a un design e un corpo in alluminio non particolarmente rinnovato rispetto all’M8, l’azienda si è concentrata sulla potenza del processore SoC Snapdragon 810 octa-core, sulla nuova interfaccia Sense UI 7.0 e su una fotocamera nettamente migliorata di 20 MP. In particolare, la fotocamera aveva inizialmente creato problemi e si era rivelata non proprio all’altezza delle aspettative ma, di recente, HTC ha lavorato per ottimizzare il software di gestione del sensore e per migliorare le performance.

HTC One M9 deve collocarsi tra le migliori flagship Android del 2015 e, per raggiungere questo obiettivo, il produttore taiwanese non si ferma alla prima difficoltà. Finora, l’aggiornamento del software per la fotocamera principale da 20 MP è stato effettuato solo sugli esemplari statunitensi, pesa 88MB e dai test sono stati riscontrati risultati ottimi. Immagini più definite, colori più nitidi e un’esposizione corretta. Attendiamo novità riguardo all’aggiornamento destinato per gli esemplari europei e soprattutto italiani.

Molti si chiedono perché l’azienda taiwanese ha lasciato pressoché invariato il design rispetto all’M8 e noi ci chiediamo: perché avrebbe dovuto cambiarlo? HTC One M9 resta uno degli smartphone Android più belli in circolazione. E, poi, HTC come Apple, intende proseguire il suo ‘design iconico’, lo stile inconfondibile dei suoi prodotti.

Design e assemblaggio

HTC one M9 - display

HTC One M9 è costruito completamente in metallo con vetro Gorilla Glass che protegge degnamente lo schermo. Il design è semplice, pulito ma studiato nei dettagli. Le dimensioni sono considerevoli: 144,6 x 69,7 x 9,61 mm. Le minime differenze estetiche con il suo predecessore riguardano minuziosi dettagli. HTC One M9 è più corto di 2 mm, più stretto di 1 mm, più sottile di 0.25 mm (anche se sembra più spesso, questo perché l’M8 è bombato con un corpo più compatto mentre l’M9 è meno sinuoso) e pesa 3 grammi in meno. Lateralmente il design è irregolare, caratterizzato da un piccolo gradino.

Nella parte frontale troviamo (sopra e sotto lo schermo) il doppio altoparlante mentre al bordo destro il vano per la scheda microSD. Nella parte posteriore l’M9 perde il secondo obiettivo della fotocamera e mantiene il doppio flash LED. La cornice dell’obiettivo, come la cornice dello smartphone, è più squadrata rispetto all’M8. Oltretutto, l’M8 ha una scocca unica mentre l’HTC One M9 ne ha due ma l’effetto sembra quello di una scocca solida, compatta e robusta grazie alla costruzione in alluminio.

Display

htc one m9 - designe

Il display dell’HTC One M9 resta immutato rispetto all’M8: è uno schermo da 5 pollici con risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel e una densità di 441 ppi con tecnologia Super LCD 3. E’ una scelta mirata dell’azienda per non appesantire le performance generali e non ridurre l’autonomia della batteria. Un tentativo, quello di risparmiare la batteria, andato in segno? Lo vedremo più avanti.

La vivacità dei colori, gli angoli di visualizzazione (grazie al pannello IPS) e la luminosità sono ottimi hanno la meglio sul Nexus 5 e Huawei Honor 6, ma la brillantezza dei colori è lievemente inferiore a quella del Nexus 6 e Galaxy Note 4. Lo schermo è ricoperto da vetro Gorilla Glass 3. Andiamo a scoprire le novità di questa ammiraglia sia sul piano software che su quello hardware.

Hardware

Il processore scelto per questo HTC One M9 è il Qualcomm Snapdragon 810 con architettura octa-core a 64 bit (quattro core Cortex-A57 a 2,0 GHz e quattro core Cortex-A53 a 1,5 GHz): è supportato da 3 GB di memoria RAM e 32 GB di storage interno (espandibile grazie allo slot microSD fino a 128 GB) ed è in grado di supportare la connettività 4G LTE Cat.6 con velocità fino a 300 Mbps. Il resto delle caratteristiche di connettività: Wi-Fi 801.11, Bluetooth 4.1, GPS con GLONASS, NFC, infrarossi più vari sensori di luminosità e movimento.

Il processore di HTC One M9 fila liscio senza difetti se non per via di un lieve surriscaldamento quando viene sfruttato troppo insieme ai moduli wireless e che si fa notare dal corpo in alluminio. Gli  speaker frontali BoomSound  (con tecnologia Dolby Surround per un suono in 3D) non solo sono migliorati rispetto all’M8 ma rappresentano uno dei maggiori punti di forza dell’HTC One M9: sono potentissimi e rendono giustizia a musica, video, giochi, senza contare la qualità audio delle chiamate durante cui i rumori di sottofondo vengono isolati per non disturbare la conversazione.

L’HTC One M9 ha una speciale funzione: un sensore a raggi infrarossi che trasforma lo smartphone in un telecomando universale in grado di controllare diversi dispositivi elettronici compatibili con un semplice swipe.

Galleria Foto

 Fotocamera HTC one M9: l’obiettivo finale

Fotocamera HTC One M9


La lente della fotocamera principale retro-illuminata di cui è dotato l’HTC One M9 è di 20 MP ed è realizzata in vetro zaffiro, un materiale particolarmente resistente a graffi ed urti. La camera DUO ultrapixel dell’M8 lascia il posto ad un unico obiettivo di 20 MP lievemente sporgente, con cornice squadrata in plastica, dotato di flash dual-LED, autofocus, smile detection e modalità HDR.

Leggi anche: HTC One M9: nuovo aggiornamento alla fotocamera posteriore con risultati soddisfacenti

Il software della fotocamera prende spunto da quello usato per il Desire Eye, funziona in modo fluido e pulito: eseguendo uno swipe dall’alto verso il basso si passa facilmente e rapidamente da una modalità all’altra con la possibilità di elaborare i vostri scatti.

La fotocamera principale, nel corso dei primi test, aveva creato problemi e si era rivelata non proprio all’altezza delle aspettative: con scarsa luminosità, la velocità dell’otturatore tendeva a rallentare realizzando immagini sgranate e sfocate, mentre sotto il sole le immagini realizzate riportavano tonalità troppo scure o troppo chiare.  Assente, oltretutto, lo stabilizzatore ottico. Di recente, però, l’azienda HTC ha lavorato per ottimizzare il software di gestione del sensore e per migliorare le performance.

HTC One M9 deve collocarsi tra le migliori flagship Android del 2015 e per raggiungere questo obiettivo il produttore taiwanese non si ferma alla prima difficoltà. Finora l’aggiornamento del software per la fotocamera principale da 20 MP è stato effettuato solo sugli esemplari statunitensi, pesa 88MB e i test hanno dimostrato risultati ottimi. Immagini più definite, colori più nitidi e un’esposizione corretta. Attendiamo novità riguardo all’aggiornamento destinato per gli esemplari europei e soprattutto italiani.

La fotocamera frontale, che è rimasta inalterata e non è stata coinvolta dall’ultimo aggiornamento del software, è un sensore ultrapixel da 4 MP, lo stesso di M7 e M8, perfetto per i selfie realizzati in condizioni di scarsa luminosità. Con HTC One M9 si possono registrare filmati con risoluzione 4K a 30 fps, che può anche arrivare a 120 fps se si abbassa la risoluzione a 720p.

Video

Software

L’HTC One M9 è basato sul sistema operativo Google Android in versione 5.0.2 Lollipop con la nuova interfaccia grafica Sense Ul 7.0 intelligente e veloce, che consente un maggior livello di personalizzazione. La nuova app HTC Temi è il motore di personalizzazione che permette di cambiare colori, sfondi, icone, font e, se non ne trovate di vostro gradimento, potrete crearli voi stessi. Un particolare widget intelligente sarà in grado di organizzarvi le App al momento giusto, in base ai momenti della vostra giornata. L’app Peel Universal Remote aggiorna l’app TV dell’M8: grazie al sensore ad infrarossi, trasformerà il vostro dispositivo in un telecomando universale per passare da un servizio TV o da un canale a un altro oppure registrare programmi TV. Senza contare poi l’editor di foto Blinkfeed, potente e completo.

Batteria

L’HTC One M9, con la sua batteria da 2840 mAh, avrà bisogno di una ricarica a fine giornata in caso di uso moderato (un’ora di conversazioni, connessione internet costante e riproduzione di video occasionale). Un risultato che sorprende e delude un po’, considerando il fatto che HTC ha optato per il vecchio display pur di ridurre il risparmio energetico. In caso di uso intenso l’autonomia si dimezza e iniziando la mattinata alle 7,30 si arriva massimo alle 17,00. In compenso, però, ha previsto Quick Charge 2.0, la ricarica veloce che nell’arco di 10 minuti assicura 2 ore di autonomia, mentre con 2 ore di ricarica assicura il 100% di carica.

Giudizio complessivo

Chiarito il punto del ‘perché’ il design dell’HTC One M9 non si discosta molto dall’M8, non si può non lodare il processore Qualcomm Snapdragon 810 octa-core a 64 bit con la nuova interfaccia Sense 7, che offre non solo un’esperienza fluida e veloce ma personalizzata al massimo. L’autonomia è una nota dolente, ‘salvata’ in extremis dalla ricarica Quick Charge. I punti di forza sono gli speaker BoomSound perfetti per chi ama sia la musica sia i videogame. Una volta risolti i problemi riscontrati inizialmente con la fotocamera grazie al nuovo software messo a punto per gli esemplari statunitensi che ha già dato ottimi riscontri, l’HTC One M9 sarà notevolmente rivalutato.

Questo, è il caso di dire, è… l’obiettivo finale di HTC per la sua nuova ammiraglia. HTC One M9 è già in vendita in Italia al prezzo di cartellino di 749 euro nelle colorazioni grigio scuro (gunmetal, ovvero canna da fucile) e argento con cornice dorata. HTC rilascerà in seguito anche una versione completamente dorata, ma per questo modello bisognerà attendere.

Si può trovare la migliore offerta su Amazon al prezzo di 655 euro  con garanzia italia e 32GB . Nella confezione dell’HTC One M9 sono incluse cuffie auricolari di ottima qualità con gommini di ricambio, un caricabatterie USB da 1.5A e un robusto cavo per ricarica e connessione al PC.

Introduzione HTC One M9 è stato presentato all’ultima edizione del Mobile World Congress di Barcellona come il top di gamma del colosso taiwanese. Dietro a un design e un corpo in alluminio non particolarmente rinnovato rispetto all’M8, l’azienda si è concentrata sulla potenza del processore SoC Snapdragon 810 octa-core, sulla nuova interfaccia Sense UI 7.0 e su una fotocamera nettamente migliorata di 20 MP. In particolare, la fotocamera aveva inizialmente creato problemi e si era rivelata non proprio all’altezza delle aspettative ma, di recente, HTC ha lavorato per ottimizzare il software di gestione del sensore e per migliorare le performance. HTC…

VOTI

Design - 9
Display - 8.5
Hardware - 8.5
Multimedialità - 9
Interfaccia e software - 8.5
Autonomia - 7

8.4

Voto finale

L'One M9 vanta un'ottima qualità costruttiva inclusi i materiali, il software gira in maniera molto fluida. Certo per chi non si fa problemi del suo prezzo di lancio di 749 euro posso dire che sarebbe un ottimo acquisto, ma sinceramente secondo il nostro parere il prezzo alto non giustifica del tutto i suoi pregi.

User Rating: Be the first one !

Guarda anche

HTC One M9 pronto per Android Marshmallow

HTC One M9 pronto per Android Marshmallow: roll-out dal 26 gennaio

Dopo l’update ad Android 6.0 Marshmallow annunciato per il 20 gennaio di HTC One M8, …

HTC One M8 riceverà l’update ad Android 6.0

HTC One M8 riceverà l’update ad Android 6.0 tra un paio di giorni

Tra un paio di giorni (cioè il 20 gennaio), l’update ad Android 6.0 Marshmallow sarà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *