venerdì, 14, Agosto, 2020
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » App » Facebook punta a una servizio video simile a Youtube

Facebook punta a una servizio video simile a Youtube

Facebook sta lavorando a diversi progetti per rendere più varia la sua offerta social, ed ecco che tra gli obiettivi spicca quello del progetto video in stile YouTube.

Secondo quanto riporta TechCrunch, la compagnia avrebbe iniziare a lanciare negli Stati Uniti i video musicali ufficiali di diversi artisti e le novità in arrivo.

Una strategie che trasformerebbe i profili social nel luogo dove vengono caricati i video musicali, proprio come avviene con Youtube.

I video, dovrebbero poi finire in cartelle dedicate, proprio come avviene Youtube, col vantaggio del rapporto diretto con gli ascoltatori.

Una novità interessante che, tra i tanti progetti di Zuckerberg, potrebbe anche avere successo.

Agli artisti, sarà permesso modificare e rimuovere i video quando vogliono, e gestire le loro cartelle come veri e propri album.

Un ulteriore passo verso contenuti sempre più liquidi, dove il grosso dell’interazione avviene direttamente online, piuttosto che con l’acquisto di prodotti fisici e altri supporti.


La mossa di Facebook potrebbe dare un nuovo volto al social di Zuckerberg, rendendolo, ancora di più, una sorta di internet parallela.

Interessanti sono le prospettive di questa novità sotto il punto di vista delle app.

Mentre da PC la navigazione è più semplice e diretta, da smartphone e tablet, si passa spesso da una app al’altra.

Avere tutto nella stessa piattaforma, potrebbe permettere agli utenti di ascoltare la musica che preferiscono, condividerla e interagire con amici e altri utenti, direttamente dall’app di Facebook.

Una mossa questa, che potrebbe dare una marcia in più al social di Zuckerberg che, a questo punto si prepara a sfidare Google su un territorio molto caro alla compagnia.

Youtube è stata infatti una delle grandi rivoluzioni di internet, ancora oggi irripetuta.

Resta da vedere se la piattaforma di Facebook avrà successo e se darà inizio alla condivisione di canali di questo genere anche da parte di utenti.


Guarda anche

Conversazioni Whatsapp spiate, Facebook fa causa ma Whatsapp non è sicuro

Facebook ha fatto causa ad una società di cybersicurezza israeliana Nso Group. L’accusa è quella …

Addio ai mi piace, Facebook e Instagram cambiano rotta

Facebook e Instagram si preparano a dire addio ai “Mi Piace”. Il famoso cuoricino e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *