domenica, 8, dicembre, 2019
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » Modding e Root » ROM LG G2: guida all’installazione del porting LG G3

ROM LG G2: guida all’installazione del porting LG G3

Androidati - porting LG G3

Porting LG G3: Tra le custom ROM disponibili ed abilitate per l’LG G2, dispositivo al centro dell’interesse di massima nella community di modding, a spiccare è sicuramente il porting dell’LG G3 che ha fornito un’immagine fedele del firmware pre-installato sul top di gamma dell’azienda coreana che ha revisionato la propria interfaccia Optimus compiendo quel salto di qualità, sia grafico che soprattutto funzionale, che da tempo gli utenti del brand LG si aspettavano di poter visionare sui prodotti dell’azienda dopo gli ottimi risultati conseguiti nell’ultimo biennio in termini di sviluppo.

L’utilizzo e l’installazione del porting LG G3 su di un LG G2, trasformando il dispositivo in un perfetto clone dell’attuale top di gamma, specialmente alla luce della forte similitudine presente tra i modelli sia esteticamente che con le schede tecniche, non rappresenta una violazione della garanzia grazia all’approccio che l’azienda coreana applica verso il cambio di firmware e lo sblocco dei permessi di root, necessari per finalizzare l’operazione, consentendo così agli utenti di poter testare e provare con mano l’esperienza utente targata 2014 di LG.

Se non hai ancora un LG G2 lo puoi acquistare adesso da Amazon con spedizione gratuita, cliccando sul link qui di seguito: Offerta Lg G2 con spedizione gratuita

Porting LG G3

Nonostante l’LG G3 sia disponibile sul mercato da poco la community di modding ha provveduto celermente a sviluppare i porting LG G3 con due diverse custom ROM da poter installare per trasformare il proprio LG G2 in un perfetto LG G3 grazie a due diversi lavori portati a termine dagli sviluppatori OptimusRS e Cloudyfra rispettivamente padri di OptimusG3 e CloudyG3, le cui sole differenze risiedono negli applicativi personalizzati maggiormente presenti nella prima custom ROM, con la seconda dedita alla perfetta emulazione dell’interfaccia del nuovo top di gamma.

Requisiti

Tra i requisiti fondamentali prima di poter procedere correttamente all’installazione del porting LG G3 su LG G2 spiccano:

Tutti i pacchetti “.zip” andranno copiati in una directory qualsiasi dello storage interno del device, a prescindere dalla tipologia di custom ROM che deciderete di adottare, considerando le differenze minime esistenti tra le due, dovrete aver effettuato il flash in custom recovery del pacchetto relativo alla KitKat baseband, un processo necessario nonostante il dispositivo sia già in possesso dell’ultima release ad Android 4.4.2 KitKat fornita da LG effettuando una sovrascrizione che vi eviterà eventuali complicazioni di qualsiasi natura durante il processo d’installazione del porting LG G3.

Procedura

La procedura d’installazione è identica per entrambe le custom ROM, OptimusRS e CloudyG3, e richiede un minimo di attenzione necessaria per comprendere attentamente tutti i passaggi che per i più esperti col modding saranno oramai ben impressi nella mente, avendo la piena consapevolezza di ogni singolo processo durante il flash ROM.

La prima cosa da fare è accedere alla propria custom recovery, un meccanismo possibile a dispositivo spento eseguendo la riaccensione tramite la pressione simultanea dei tasti “Power” e “Volume Down“, che vi proietterà nella schermata di gestione, abilitata dai permessi di root alla sovrascrizione e modifica di firmware, dove vi consigliamo di eseguire prima un backup di sicurezza per avere un’immagine di ritorno qualora dovessero sorgere problematiche, quest ultimo un caso rarissimo ma possibile:

  • Selezionate l’opzione “Backup | Restore
  • Selezionate dal menù la voce “Backup
  • Confermate l’operazione ed attendetene la conclusione

Una volta concluso il backup potrete passare al flash del porting LG G3 sul vostro LG G2, per prima cosa dovrete eseguire i processi “Wipe” dedicati per effettuare la pulizia di sistema prima dell’installazione del nuovo firmware dedicato al top di gamma coreano:

  • Selezionate l’opzione “Wipe |Format
  • Selezionate dal menù la voce “Wipe Data/Factory Reset” e confermate attendendo la conclusione
  • Selezionate dal menù la voce “Wipe Cache” e confermate attendendo la conclusione
  • Selezionate dal menù la voce “Wipe System” e confermate attendendo la conclusione
  • Selezionate dal menù la voce “Wipe Data” e confermate attendendo la conclusione

Conclusa questa fase non dovrete far altro che eseguire il flash di uno dei pacchetti “.zip” relativi alla ROM LG G2 desiderata per poter finalizzare l’intero processo, il tutto tramite pochissimi passi:

  • Selezionate l’opzione “Install from sdcard
  • Selezionate dal menù la voce “Choose zip from sdcard
  • Recatevi alla directory di salvataggio di OptimusG3 e CloudyG3
  • Cliccate sul file relativo alla custom ROM da flashare e confermare

Conclusa l’operazione non dovrete far altro che eseguire il riavvio del dispositivo e godere il porting LG G3 sul vostro LG G2, passando all’impostazione di tutti i principali parametri per poter usufruire della custom ROM in tutta la sua pienezza e funzioni, aspetto che per entrambe le versioni non dovrebbe mostrare particolari lacune offrendo un prodotto completo e capace di essere sfruttato in modo intenso con utilizzo quotidiano senza particolari problemi.


La redazione di Androidati non si assume nessuna responsabilità per eventuali danni causati dalle istruzioni fornite in questa pagina, redatta a scopo informativo.Tuttavia se si seguono con attenzione tutte le istruzioni mensionate nella procedura è molto improbabile che il dispositivo possa essere danneggiato.

Se avete domande da fare o volete semplicemente dire la vostra, usate lo spazio commenti a fine articolo!


Loading...

Guarda anche

Aggiornamento ad Android Marshmallow per LG G3

LG G3: Android Marshmallow in roll-out per i no-brand italiani

Già a metà marzo, era stato annunciato l’arrivo di Android Marshmallow per LG G3. Dopo …

LG G3: aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow dal 15 febbraio in Australia.

LG G3: roll-out di Android Marshmallow previsto per il 15 febbraio

LG G3 dovrebbe ricevere l’aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow a partire dal 15 febbraio in …

6 Commenti

  1. É possibile effettuare questa operazione su LG G2 Mini?

  2. ciao, io dopo aver formattato e inserito i file zip nel storage e riavviato in recovery, non mi trova i file zip nella voce sd esterna…come mai?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *