sabato, 18, agosto, 2018
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » Android » Microsoft Launcher si aggiorna su Android

Microsoft Launcher si aggiorna su Android

Microsft Launcher si aggiorna per i dispositivi Android. Il launcher prodotto dalla nota azienda di Software è parte di un grande progetto di rendere Windows più liquido e di permettergli di interagire con i più svariati dispositivi. L’azienda di Redmond ha già proposto il suo one drive, così come il comodissimo Word Mobile.

Ed ecco che il Launcher Windows è subito diventato uno dei prodotti più popolati del Google Play Store, permettendo di dialogare in modo semplice e immediato con i computer che mondano il sistema operativo.

Dopo il fallimento del sistema operativo per smartphone, Windows rilancia la proposta andando a “infettare” direttamente Android e dandoci la possibilità di trasformare ogni telefono in uno Windows Phone.

L’ultimo aggiornamento, disponibile per i dispositivi Android 8.0, introduce una serie di interessanti novità.

Troviamo così un parental control assieme all’utilizzo delle gesture e a altre piccole novità che rendono il launcher ancora più promettente.


La mossa di Microsft è davvero brillante, e l’utilizzo del Launcher Windows, permetterà coloro che necessitano una vasta interazione tra pc e smartphone di ottenere ciò che desiderano attraverso rapidissimi gesti.

Per chi non lo sapesse il Launcher è una sorta di Hud, con relative possibilità che viene proposto per il proprio telefono. Esistono ovviamente i Launcher integrati allo smartphone, molti utenti però cercano sempre proposte alternative che permettano un utilizzo differente degli Widget o che rendano magari l’esperienza visivamente più appagante. Se non possediamo uno smartphone performante poi, esistono tutta una serie di Launcher caratterizzati dal minimalismo, capaci quindi di far risparmiare energia al nostro dispositivo, che verrà spesa invece per le funzionalità principali di gestione e per rendere il tutto più fluido e scattante.

Unica pecca della proposta Windows, è il mancato supporto per i dispositivi più vecchi che viene interrotto con l’ultimo aggiornamento. Addio quindi ad Andorid 4.0 che dovrà accontentarsi di altri Launcher.

 


Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *