lunedì, 6, Febbraio, 2023
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » Guide » Google Play Store: come farsi rimborsare le applicazioni

Google Play Store: come farsi rimborsare le applicazioni

Il Google Play Store vanta una politica di rimborso per le applicazioni non conformi alla descrizione o che deludono, scopriamo come ottenerlo.

Google Play Store

Uno dei vantaggi offerti dal Google Play Store all’interno del panorama Android è rappresentato dalla possibilità di ottenere garanzie per il rimborso delle applicazioni che possono o meno aver deluso le aspettative, oppure  esser diverse da ciò che si aspettava, evitando di spendere denaro inutilmente, il tutto grazie ad un sistema che consente, a seconda dei vari casi, ad ogni utente di poter ottenere la restituzione del denaro speso, una questione valevole soltanto tra app gratuite e premium ma non freemium, ovvero le gratuite con acquisti in-app.


Ottenere il rimborso dal Google Play Store è semplice e possibile in soli due casi, relativo alla durata di tempo con particolare risalto agli acquisti condotti entro i primi 15 minuti, in tal caso si tratta di una modalità offerta dall’azienda californiana per tutte le applicazioni che vi consentirà di valutare, spesso, determinate app che non vantano una versione gratuita, ma solo premium, avendo la totale sicurezza di non compiere pericolosi acquisti al buio. Per poter ottenere il rimborso, avendo la totale certezza di non essere oltre il tempo stabilito, dovrete solo accedere al Google Play Store, recarvi alla voce “Le mie applicazioni” ed infine cliccare sull’app in questione dove visualizzerete il pulsante Rimborso.

Il Google Play Store offre però una modalità anche relativa ad acquisti oltre i 15 minuti, si tratta di un sistema improprio che verte principalmente sulla richiesta diretta allo sviluppatore e congiuntamente a Google, qualora infatti l’applicazione non vanti alcuna versione gratuita, valevole per la prova, allora le possibilità di un rimborso da parte dell’una o l’altra parte sono molto elevate, ma rispetto al primo sistema, non vi è certezza alcuna.


Guarda anche

Google ha rimosso diverse app di stalking dallo Store

Nelle ultime ore Google, ha rimosso una serie di applicazioni per stalker presenti sullo store. …

Google rimuove NowSecure e VTS

Google rimuove NowSecure e VTS che testano vulnerabilità di sicurezza

E’ difficile da capire la decisione da parte di Google di rimuovere dal Play Store …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *