giovedì, 14, novembre, 2019
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » Android » Google Assistant batte Alexa quando si parla di medicine

Google Assistant batte Alexa quando si parla di medicine

Una notizia interessante che fa riflettere sulle capacità degli assistenti virtuali più utilizzati del mondo.

Stiamo parlando di Google Assistant e Amazon Alexa, messi alla prova dalla Klick Health e dal suo studio pubblicato sulla rivista Nature Digital Medicine.

La sfida tra IA più capaci di comprendere e distinguere le difficili nomenclature legate ai prodotti di uso medico ha portato ai seguenti risultati:

Siri ha registrato un 58 e 51% , Alexa 55 e 45%. Google ha invece compreso al meglio i diversi accenti, dimostrando come la tecnologia di machine learning massiccio promossa dalla compagnia stia premiando e rendendo più intelligenti i suoi sistemi.

La vera sfida è stata tra Google e Alexa, migliori rispetto a Siri nella comprensione dei diversi termini e protagonisti di un testa a testa sull’Ibuprofene.
“Gli assistenti vocali digitali stanno diventando strumenti popolari per avere informazioni sulla salute, quindi una mancanza di comprensione li mette a rischio di fornire consigli scarsi, incoerenti e potenzialmente pericolosi”, spiega Klick Labs.


“Alcuni risultati della ricerca sono incoraggianti, ma è necessario lavorare di più per garantire la salute e la sicurezza delle persone”

Nell’era delle intelligenze artificiali e dato l’utilizzo sempre più intenso che si fa di queste tecnologie, la loro capacità di comprendere bene, soprattutto in un ambito delicato come quello medico diventa fondamentale.

Una incomprensione potrebbe infatti portare a conseguenze anche gravi.

Convinti di aver richiesto informazioni su un prodotto particolare, ci potrebbero essere riferite quelle sue un prodotto terzo, dal nome molto simile.

Ovviamente sta all’utente non affidarsi a una IA per questioni così delicate, la possibilità di sbagliare rimane e il dato di fatto c’è.

Lo studio può essere inteso anche come analisi dello sviluppo attuale della tecnologia degli assistenti vocali, destinati, a quanto pare a diventare una quotidianità nella vita di milioni di persone.

In questo campo il machine learning sembra l’unica soluzione per arrivare, prima o poi a risultati eccellenti.


Loading...

Guarda anche

come attivare Google Assistant

Guida Android, come attivare Google Assistant sui device Android Nougat

Tra le novità dei nuovi device Google Pixel abbiamo anche la nuova funzionalità Assistant, il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *