venerdì, 26, Febbraio, 2021
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » Guide » Come espandere la memoria interna del Galaxy S7 con la microSD

Come espandere la memoria interna del Galaxy S7 con la microSD

Utilizzare la microSD come memoria interna su Galaxy S7 è semplicissimo, scopriamo come fare:

Utilizzare microSD come memoria interna su Galaxy S7

Come ben saprete, il Samsung Galaxy S7 attualmente è il dispositivo più in voga del momento. Per coloro che non ne fossero a conoscenza, il nuovo top di gamma dell’azienda sud-coreana è caratterizzato da una componentistica a dir poco impressionante. Detto questo, la guida odierna la dedicheremo nel mostrarvi come utilizzare microSD come memoria interna su Galaxy S7, i passaggi da seguire sono estremamente semplici. Sicuramente in molti si staranno chiedendo il perché di questo tutorial, la risposta è abbastanza semplice.

Il successore del Samsung Galaxy S6 è stato commercializzato con a bordo il nuovo sistema operativo Android Marshmallow, ma purtroppo nel terminale non è stata implementata una delle funzioni migliori di Android 6.0, ovvero: l’opportunità di montare la scheda di memoria come se fosse una memoria interna. Detto questo, per risolvere il problema basta che abbiate un computer con adb e fastboot funzionanti, ed logicamente una microSD nel vostro device.

Passiamo a vedere Come espandere la memoria interna del Galaxy S7 con la microSD:


  • Per prima cosa collegate il Samsung Galaxy S7 al computer e da terminale-prompt dei comandi digitate i seguenti comandi: adb shell (evidenziamo che dovrete abilitare il debug USB nelle opzioni sviluppatore);
  • A questo punto, scrivete la seguente voce sm list-disks e scrivetevi il risultato che verrà fuori (in questo caso disk:179:160 come nell’immagine qui sotto);
  • Utilizzare microSD come memoria interna su Galaxy S7
  • Ora ciò che dovrete fare è procedere alla partizione della scheda SD in base a quanto avete stabilito. Nel caso volete che sia utilizzata come memoria interna del top di gamma del colosso sud-coreano dovrete affidarvi al comando seguente: sm partition disk:179:160 private (sostituendo ‘disk:179:160′ con il vostro valore);
  • Tuttavia, se invece volete che la scheda di memoria sia divisa a metà tra memoria interna e spazio disponibile, dovrete fare affidamento al comando sm partition disk:179:160 mixed 50, niente di complicato;
  • In conclusione, in base al comando da voi scelto, potrete virare la vostra attenzione in impostazioni – memoria dispositivo e verificare se la microSD non sia vista come memoria esterna. Inoltre, rammentiamo che il complessivo dello spazio di memoria non è sempre calcolato alla perfezione (guardate l’immagine poco sotto), ma in ogni caso tutto dovrebbe funzionare senza alcun problema.

Utilizzare microSD come memoria interna su Galaxy S7

Le varie applicazioni saranno installate sulla vostra memoria SD con maggiore spazio libero disponibile. La guida è giunta al termine, per qualunque problema non esitate a contattarci, alla prossima fan di Androidati!

 


Guarda anche

Trucchi e Consigli per Samsung Galaxy S7

Trucchi e Consigli per Galaxy S7 per un corretto utilizzo

Abilitare la schermata delle scelte rapide Il pannello delle scelte rapite è stato rivisto sul …

certificazione IP67 confermata per Galaxy S7 e S7 Edge

Galaxy S7 e S7 Edge: conferme in un video, il preordine è un fake

Il video pubblicato di recente dalla divisione indonesiana dell’azienda coreana conferma chiaramente che Samsung Galaxy …

3 Commenti

  1. questa proceduta mi potrebbe causare problemi con la garanzia? nel caso di problemi con il telefono i file sulla microsd si perdono?

    • Appassionato di Tecnologia

      Non penso proprio, perchè è come una micro sd di una fotocamera, quando la estrai, e la metti nel computer, le foto rimangono in modo tale da poterle vedere.

  2. Esiste una procedura simile anche per Huawei P9 Lite dato che da SO non consente di estendere la memoria interna sulla SD formattandola appositamente come interna ? Grazie per le risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *