giovedì, 24, ottobre, 2019
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » Editoriali » Addio ai mi piace, Facebook e Instagram cambiano rotta

Addio ai mi piace, Facebook e Instagram cambiano rotta

Facebook e Instagram si preparano a dire addio ai “Mi Piace”.

Il famoso cuoricino e pollice in su potrebbe sparire per sempre dai due social che l’hanno portato a diventare una figura pop e simbolo di un intero universo web.

Le prime misure sono state prese e il conteggio dei like sta scomparendo, spingendo le persone a contarli manualmente, cosa che non faranno.

A quanto pare, Facebook e Instagram vogliono far crescere i contenuti e guardare meno ai like, sempre meno importanti visto che spesso, alcuni contenuti vengono seguiti, guardati ma non cliccati.

Ed ecco che, alla fase attuale potrebbe succedere una sparizione definitiva dei like.

Un terremoto social questo che potrebbe colpire il mondo del social media marketing, improvvisamente senza una delle valute principali di quel mercato: i like.

Il nuovo corso social dovrebbe essere quindi più libero, meno dipendente dai like e incoraggiare gli utenti a postare quello che vogliono, non quello che piace o potrebbe piacere.


Resta da capire quanto, effettivamente i contenuti ad alto numero di like verranno equiparati a quelli minori, e se la novità è più estetica che altro, come spesso accade con i grandi annunci del mondo Facebook.

Di sicuro una minore dipendenza dai like potrebbe dar vita a un mondo social meno tossico e magari a contenuti interessanti da parte di realtà che temono di essere demolite dall’assenza di utenti che mettono like alle loro pagine.

Staremo a vedere.

Molto probabilmente non cambierà niente, ci sono infatti ancora i commenti, così come la lista di chi mette mi piace che daranno assuefazione ai creatori di contenuti e verranno utilizzate per vendere sponsorizzate e promozioni sulle proprie pagine.

L’azzeramento dei like potrebbe essere la vera misura efficace, portando finalmente i social al livello di pagine web e giocando tutto su interazioni e tempo speso di fronte ai contenuti…


Loading...

Guarda anche

Cancellare i propri dati su Facebook potrebbe diventare possibile

Facebook fa un passo avanti verso le richieste dei governi, e uno indietro sui suoi profitti. …

Facebook faceva trascrivere audio privati a contractor di terze parti

Uno scandalo incredibile sta per travolgere Facebook. L’azienda infatti è accusata di aver fatto trascrivere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *