lunedì, 12, Aprile, 2021
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » News » Samsung Lucky LTE con SoC Exynos 8890 compare su Geekbench

Samsung Lucky LTE con SoC Exynos 8890 compare su Geekbench

Samsung non si ferma mai e, nonostante sia impegnata nel test dello Snapdragon 820, continua a sfornare dispositivi. E’ la volta di Samsung Lucky LTE (nome in codice), nuovo smartphone (o forse un tablet, ancora non è chiaro) avvistato nei database di Geekbench.

SoC Exynos 8890

Samsung Lucky LTE è equipaggiato da un Soc Exynos 8890 in via di sviluppo, che si rivela decisamente più prestante sia in single-core che in multi-core rispetto al 7420 usato per i top di gamma di quest’anno targati Samsung, primi fra tutti Samsung Galaxy S6 e Note 5. Dati alla mano, Exynos 8890 raggiunge 1409 punti in single-core (contro i 1305 di Exynos 7420) e 4882 punti in multi-core (contro i 4382 di Exynos 7420). Geekbench specifica in via ufficiosa la presenza di otto core di tipo ARM v8 a 64-bit e con frequenza a 1,3 GHz. Quali sono le altre caratteristiche di Samsung Lucky LTE?


Arriva con a bordo il sistema operativo Android 5.1 Lollipop, 4 GB di memoria RAM e una connettività con supporto alle reti LTE, lasciando intuire che si tratta più di uno smartphone che di un tablet di fascia alta. I dubbi restano, però. Samsung Lucky LTE sarà davvero spinto da un Exynos 8890 oppure userà una versione modificata di un altro processore? Dietro questo dispositivo con nome in codice potrebbe nascondersi un prototipo del Galaxy S7?

Samsung Lucky LTE

Parallelamente all’annuncio del Samsung Lucky LTE, arriva un’altra notizia. Fonti interne dell’azienda coreana hanno riferito che Samsung sta lavorando sulla nuova linea di smartphone e phablet che prevede due varianti, una da 5.2 pollici e l’altra da 5.8 pollici. Dovrebbe essere prevista l’adozione della risoluzione 4k, ma non è stato specificato se tale introduzione riguarda entrambi i modelli o solo quello da 5.8 pollici. In più, i due telefoni dovrebbero essere supportati da 4 GB di memoria RAM, quindi per i 6 GB di RAM possibili grazie ai nuovi moduli LPDDR4 bisognerà attendere il Galaxy Note 6.


Guarda anche

Samsung e Apple si sfidano a colpi di chipset con Exynos 8890 e A9

Se la concorrenza tra colossi è diventata spietata quella tra Samsung e Apple si fa …

Samsung Galaxy S6: quanto è potente? Ce lo dice un’infografica Expert Exchange

Il nuovo flagship coreano al centro di un’interessante infografica d’analisi della potenza dei processori, così …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *