venerdì, 15, dicembre, 2017
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » App » Come prolungare la vita della batteria dello smartphone anche se usi sempre Facebook

Come prolungare la vita della batteria dello smartphone anche se usi sempre Facebook

L’app di Facebook è in continuo aggiornamento. Nuove funzionalità sempre più tecnologiche e che ci permettono di rimanere in contatto col mondo 24 ore su 24, vengono aggiunte di settimana in settimana.

Tra queste troviamo la riproduzione automatica dei video, in cui basta passarci sopra e il video inizia in automatico, oppure le notifiche in tempo reale o la geolocalizzazione sempre attiva che ci permette di avere suggerimenti in base a dove ci troviamo.

Ma queste funzione, se pur belle e sicuramente utili, diminuiscono in modo sensibile la durata della batteria dello smartphone e non di poco. Si stima che la riproduzione automatica dei video, ad esempio mentre si naviga su Facebook, possa ridurre la durata della batteria del 25-30% circa.

Oppure avere le applicazioni in background che continuano a succhiare energia, senza rendercene conto.

O ancora magari abbiamo avuto Facebook o Messenger attivi tutto il giorno e quando dobbiamo fare una chiamata importante ecco che la batteria è a terra e non sappiamo come fare.

Bene, c’è da sapere che ci sono alcuni trucchi che possono essere usati per evitare questi problemi e far si che la batteria duri più a lungo.

Innanzi tutto ricordiamoci sempre che anche se siamo usciti da facebook, l’app resta attiva, quindi prendiamo l’abitudine di eliminare tutte le finestre aperte nel background.

E’ consigliabile inoltre disattivare la la posizione automatica, direttamente dalle impostazioni dell’app.

Un altro consiglio utile è quello di disattivare la riproduzione automatica dei video che è la funzione che succhia più batteria di tutto il resto.

Come ultima cosa, è sempre meglio entrare su Facebook dal browser e non dall’app, ma se proprio non ne possiamo fare a meno è consigliabile scaricare Facebook Lite, creata appositamente per telefoni non di ultima generazione e consuma meno traffico e meno batteria avendo solo le funzioni di base dell’app.

Guarda anche

riconoscere i Galaxy Note 7 non difettosi

Come riconoscere i Galaxy Note 7 non difettosi di Samsung

Abbiamo visto diversi giorni fa il clamoroso richiamo, effettuato da Samsung, per quanto attiene il …

App Android: Evitiamo che WhatsApp condivida info su Facebook

Evitiamo che WhatsApp condivida info su Facebook

Se vi siete collegati in questi ultimi giorni su WhatsApp, avrete visti che nell’app Android …

Questo Sito utilizza i Cookies per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close