sabato, 23, novembre, 2019
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » Android » Novità per opera Android

Novità per opera Android

Opera, uno dei principali browser del mondo mobile, ha ricevuto un nuovo aggiornamento per la versione Android, nel quale raggiunge la sua build 50.

Da sempre noto come browser snello e rapido, Opera aggiunge nuove possibilità di blocco degli add su mobile, elemento che spesso manca ai browser comuni e che rende il mondo smartphone, un inferno di add invasivi.

Grazie alle nuova build di Opera, sarà possibile gestire in modo più semplice e intuitivo i siti da includere e quelli da escludere nel blocco ads. Si potrà poi con un semplice tocco gestire il luccheto che blocca gli script sulle pagine.

Altra interessante novità è la modalità Picture-in-Picture per i video che visualizziamo sul browser.

Arriva poi lo scroll veloce per le rubriche e i siti, una modalità più rapida per visualizzare le pagine che rende Opera ancora più competitivo tra i browser mobile dove, nonostante sia praticamente il browser di Android, Chrome è ancora troppo pesante e troppo aperto a tracker e altre amenità per meritare il podio.


L’aggiornamento in questione è distribuito tramite il Play Store e farà la gioia di chiunque sia alla ricerca di un buon browser, più attento alla privacy e al risparmio di dati, oltre che alla velocità di navigazione.

Ottenere il meglio da proprio smartphone, necessita anche la scelta delle giuste app.

Solo in questo modo avremo la possibilità di sfruttare al massimo le prestazioni hardware, senza subire rallentamenti e consumo di batteria a causa di pratiche scorrette da parte delle applicazioni precaricate.

Navigare con Chrome, significa offrire la potenza del nostro dispositivo, per cronologie, trackers, invio dati, dati di posizione, e tanti altri elementi che rovinano l’esperienza.

I browser alternativi sono nati proprio per questo, per rispondere a una necessità degli utenti e offrire esperienze più tecniche e godibili rispetto a quello a cui siamo abituati da sempre.


Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *