sabato, 17, agosto, 2019
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » Smartphone » Huawei » Nexus 6P come Grand S: ZTE accusa Huawei di plagio

Nexus 6P come Grand S: ZTE accusa Huawei di plagio

Nexus 6P somiglierebbe troppo a Grand S, lo smartphone di ZTE uscito nel 2013.

Nexus 6P come Grand S

Questa l’accusa di Lu Qian Hao, responsabile marketing di ZTE, lanciata attraverso un post pubblicato sul social network cinese Weibo contro Huawei e, indirettamente, contro Google. Secondo lo sfogo del dirigente, Huawei si sarebbe ispirata fin troppo al modello Athena, meglio conosciuto come Grand S, per disegnare il phablet Android realizzato da Huawei per conto di BigG che è stato annunciato il 29 settembre. Per dimostrarlo, Lu Qian Hao ha pubblicato le foto di Nexus 6P e Grand S per un confronto diretto online dei due smartphone. C’è, in effetti, una certa somiglianza tra i due dispositivi: basta osservare la scocca posteriore, la parte superiore dove compaiono la fotocamera e il flash, le linee morbide e arrotondate agli angoli, ma soprattutto la banda nera posteriore che ospita le antenne e alcuni sensori.

Nexus 6P come Grand S


A parte la fascia nera posteriore (che è, poi, il dettaglio peggiore del design, poco gradito dagli utenti), non sembrano esserci però basi evidenti per accusare Huawei di plagio nell’aver copiato Grand S in fase di realizzazione di Nexus 6P, a nostro avviso. Sembra buffo, considerando l’arte del ‘clone’ tipica della Cina, assistere allo sfogo di un’azienda cinese che punta il dito contro una rivale del suo stesso Paese. E poi, tanto per fare un esempio, lo smartphone Lenovo Sisley S90 non somiglia un po’ troppo a iPhone 6 di Apple?

Nexus 6P come Grand S

Certo è che, nel caso di Nexus 6P, l’accusa è rivolta ad uno smartphone che verrà commercializzato ovunque nel mondo e quindi di una certa importanza. Il dispositivo realizzato da Huawei per conto di Google arriverà in Europa, Italia inclusa, entro il mese di ottobre. L’accusa si limiterà ad un battibecco circoscritto tra ZTE e Huawei o sarà destinata a trasformarsi in una battaglia legale con un’accusa di plagio in piena regola? In che modo Huawei replicherà davanti a questa accusa di ZTE?

Sono in molti a credere che sarà difficile per ZTE trascinare in tribunale Huawei per questa evidente ‘forte ispirazione’ estetica. Oltretutto, al di là del design, la vera differenza tra i due smartphone sta nei materiali impiegati e nelle specifiche tecniche completamente diverse. Sicuramente, almeno in Italia, il Nexus 6P di Huawei sarà uno dei più chiacchierati della storia Google per un motivo diverso, il prezzo: 699 euro per la versione da 32 GB.


Loading...

Guarda anche

Nexus 6P in vendita sullo Store italiano di Google

Nexus 6P in vendita sullo Store italiano di Google

Fino a ieri si poteva preordinare su Amazon e Play Store a 649 euro ma, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *