mercoledì, 24, Febbraio, 2021
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » Smartphone » HTC » HTC Desire 626, successore del 620, in uscita a settembre in Italia

HTC Desire 626, successore del 620, in uscita a settembre in Italia

HTC ha lanciato a febbraio sul mercato taiwanese HTC Desire 626, smartphone di fascia media che va a migliorare e potenziare il predecessore, il Desire 620. A distanza di qualche mese, annuncia l’uscita anche in Italia, prevista per il mese di settembre.

HTC Desire 626

Il design di HTC Desire 626 è elegante, presenta linee molto simili a HTC One M9 e una scocca in plastica che, però, non gli conferisce un look povero. Le dimensioni sono 146,9 × 70,9 × 8,18 mm per un peso di 140 grammi. Le caratteristiche sono accettabili per uno smartphone di fascia media adatto a chi non ha molte pretese ma ci tiene ad acquistare un telefono con un buon comparto fotografico. Il display LCD da 5 pollici ha una risoluzione di 1280 x 720 pixel, il processore è un quad-core Qualcomm Snapdragon 410 con frequenza a 1.2 GHz e GPU Adreno 306, 2 GB di memoria RAM e 16 GB di storage interno che si può espandere via microSD fino a 512 GB. HTC ha curato più il comparto fotografico che il resto da un punto di vista hardware: la fotocamera posteriore con flash LED, autofocus e apertura f/2.2 è da 13 MP, mentre quella frontale è da 5 MP con apertura f/2.8. Sia l’uno che l’altro sensore consente di filmare video in Full HD.


HTC Desire 626

Sul lato software, HTC Desire 626 offre tre principali programmi d’interesse: HTC Eye Experience, che migliora l’esperienza multimediale dando modo all’utente di modificare le foto, HTC Video Highlights che converte i filmati in video di breve durata da condividere sui social network e HTC BlickFeed che dà la possibilità di ospitare sulla Home le news e le notifiche social. La connettività di HTC Desire 626 offre il supporto alle reti WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.1, LTE, NFC, GPS e la radio FM. E’ presente anche un doppio microfono e la tecnologia Voice HD.

Il tutto viene alimentato da una batteria da 2000 mAh, un po’ scarsa a dire la verità, che penalizza l’autonomia del dispositivo. Lo smartphone di prossima uscita arriva con a bordo Android 5.1 Lollipop e interfaccia utente Sense 7 che assicura un’ottima personalizzazione del telefono. Il prezzo di cartellino di HTC Desire 626 non è ancora stato reso noto, ma sarà senz’altro il rapporto qualità/prezzo a rendere più apprezzabile lo smartphone in fase di commercializzazione.


Guarda anche

BlackBerry Passport

BlackBerry Passport: prime immagini con Android Lollipop installato

Blackberry ha rivoluzionato il suo modo di fare smartphone, non produrrà più direttamente i dispositivi …

Huawei Honor 5X

Huawei Honor 5X sbarca in Europa, Italia inclusa, oggi 4 febbraio

Si chiama Huawei Honor 5X il più recente dispositivo di fascia media realizzato dal colosso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *