mercoledì, 17, gennaio, 2018
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » News » Come evitare multe su Whatsapp

Come evitare multe su Whatsapp

Siamo bombardati ogni giorno da messaggi sensazionalistici che vanno a colpire il nostro senso innato di curiosità e paura.

Purtroppo Whatsapp, l’app di messaggistica istantanea più usata la mondo, è un covo senza fine di truffatori e gente senza scrupoli che tenta di derubare i poveri utenti ignari…

Sarà capitato ad ognuno di noi di ricevere qualche messaggio sospetto da amici e parenti e poi accorgersi che in realtà si trattava di una truffa.

Ultimamente gira un messaggio che mette avverte gli utenti di multe salatissime a chiunque usa Whatsapp. Naturalmente teniamo a precisare che anche questa è l’ennesima truffa è quando ci apprestiamo a cliccare il link per leggere il messaggio ecco che potremmo trovarci il credito telefonico prosciugato o aver dato a uno sconosciuto il permesso di intrufolarsi nelle nostre conversazioni.

Ma ci sono 3 casi in particolare in cui è realmente possibile ricevere multe dall’uso improprio della chat.


Quali sono?

1 – Se inviamo messaggi osceni, offensivi, minatori, minacciosi o persecutori ad una persona, potremmo ritrovarci, oltre a pagare una multa salata come risarcimento danni (in questo caso il danno minore), anche una denuncia penale e il rischio di 6 mesi di carcere;

2 – Se inviamo troppi messaggi ad una stessa persona e questa persona si sente “messa alle strette”, potremmo anche in questo caso ritrovarci con una denuncia per stalking e una multa da pagare come risarcimento danni;

3 – Se usiamo il cellulare e quindi Whatsapp per messaggiare mentre siamo alla giuda di un qualsiasi mezzo (che sia esso una macchina, una bicicletta, una moto o altro) rischiamo una multa molto alta e il possibile ritiro immediato del mezzo su cui ci troviamo.

Insomma come tutte le cose usiamo con prudenza anche Whatsapp ed annessi se non vogliamo trovarci a dover risarcire pesantemente le persone che potrebbero sentirsi offese o perseguitate da noi.


Loading...

Guarda anche

notifiche whatsapp

Nuovo aggiornamento Whatsapp: le note audio non partiranno più in automatico

Il nuovo anno è arrivato e non potevano mancare i tanto attesi aggiornamenti che Whatsapp …

E’ giusto mantenere la privacy dei figli minori?

Questa è una domanda molto spinosa e che in questi giorni ha fatto parlare parecchio …

Questo Sito utilizza i Cookies per assicurarti di ottenere una esperienza di utilizzo ottimale. La prosecuzione nella navigazione (click, scroll,...) comporta l'accettazione dei coockie. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close