giovedì, 9, Aprile, 2020
Cerca velocemente news, recensioni, guide, app, giochi ...
Home » News » BlackBerry Vienna: secondo telefono Android in preparazione

BlackBerry Vienna: secondo telefono Android in preparazione

A distanza di una settimana dal lancio di BlackBerry Priv, l’azienda canadese torna a far parlare di sé con BlackBerry Vienna, secondo atto della sua entrata in scena nel mondo Android.

BlackBerry Vienna

Il noto fan site CrackBerry ha appena pubblicato online le prime immagini trapelate di questo secondo smartphone in fase di lavorazione con a bordo il sistema operativo di Google. BlackBerry Vienna dovrebbe essere il nome in codice, quindi non definitivo. A differenza del Priv, ha una tastiera fisica fissa, non a scomparsa, che non scivola all’interno: in due parole, è il tradizionale design candybar dell’azienda e da tale design si potrebbe definire una variante più snella del BlackBerry Passport funzionante, però, con Android. Potrebbe ricordare vagamente anche il Motorola Charm. Il portale CrackBerry, presentando le prime immagini, fa i suoi commenti. “La tastiera fisica frontale è sempre presente, senza meccanismo di scivolamento. Sembra avere la stessa dimensione e design del Priv ma è difficile dirlo”.


L’azienda canadese sta sperimentando Android per tentare di restare a galla in un mercato sempre più competitivo, in attesa di ottenere risultati dai primi smartphone con a bordo il robottino verde, prima con Priv e poi con questo prossimo BlackBerry Vienna. Priv viene proposto, innanzitutto, a professionisti ed aziende puntando sulla sicurezza. A tal proposito, ricordiamo che proprio BlackBerry è tra i primi produttori mobile che supporta Android for Work, usato già da 19 mila imprese: questo servizio nasce per scavalcare il problema BYOD ed ottimizzare l’uso sicuro del telefono in ambiente lavorativo.

BlackBerry-Vienna-2

In questi primi giorni di vendita, Priv sta ottenendo buoni risultati. E’ un telefono premium, costa 700 dollari mentre il prossimo BlackBerry Vienna, dalla componentistica più economica, dovrebbe essere lanciato ad un prezzo più competitivo. Per riuscire a coprire le varie fasce di utenza del mercato, oltre a Priv e BlackBerry Vienna, l’azienda canadese dovrebbe realizzare almeno 3-4 dispositivi Android. Le prime immagini by CrackBerry di questo secondo smartphone Android targato BlackBerry non sono accompagnate da caratteristiche tecniche e qualche dubbio sulla veridicità o meno dei render appena diffusi resta. Restiamo in attesa di conferme o, quantomeno, di nuove e più dettagliate rivelazioni.


Guarda anche

BlackBerry Passport

BlackBerry Passport: prime immagini con Android Lollipop installato

Blackberry ha rivoluzionato il suo modo di fare smartphone, non produrrà più direttamente i dispositivi …

BlackBerry

BlackBerry: dopo Priv, un secondo smartphone Android più economico

BlackBerry Priv, fresco di lancio al non modico prezzo di 799 euro, resta in attesa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *